Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
RATEIZZAZIONI SANZIONI CODICE DELLA STRADA
Oggetto
Istanza di rateazione di sanzioni amministrative pecuniarie di importo superiore a euro 200,00 per i soggetti che versino in condizioni economiche disagiate ai sensi dell'art. 202Bis C.d.S.
Direzione
DIREZIONE RISORSE UMANE E TUTELA DEL CITTADINO
Responsabile del procedimento
RICOSSA MAURO
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
Resp. del Procedimento:
Mauro Ricossa
tel. 0119513101 - 0119513104
indirizzo mail: comune.rivoli.to@legalmail.it
Descrizione
Può avvalersi della facoltà di richiedere il pagamento in rate mensili solo chi è titolare di un reddito imponibile ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a euro 10.628,16, se l'interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi costituiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l'istante, e i limiti di reddito di cui al periodo precedente sono elevati di euro 1032,91 per ognuno dei familiari conviventi.
L'istanza può essere presentata da coloro che sono tenuti al pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria per una o più violazioni accertate contestualmente con uno stesso verbale, di importo superiore a euro 200,00.
La richiesta di rateazione deve essere presentata, entro 30 giorni dalla data di contestazione o di notificazione della violazione al Comando di Polizia Locale.
La presentazione dell'istanza implica la rinuncia ad avvalersi della facoltà del ricorso al Prefetto di cui all'art. 203 C.d.S. o del ricorso al Giudice di Pace di cui all'art. 204-bis C.d.S.
Entro 90 giorni dalla presentazione dell'istanza il Comando P.L. adotta il provvedimento di accoglimento o di rigetto, oppure decorso il predetto termine l'istanza si intende respinta. La notificazione del provvedimento di accoglimento o di rigetto verrà notificata con le modalità previste dall'art. 201 C.d.S.
Se l'istanza viene respinta il richiedente deve effettuare il pagamento entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento.
In caso di accoglimento dell'istanza, il Comando P.L. provvede alla verifica del pagamento di ciascuna rata. In caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate, il debitore decade automaticamente dal beneficio della rateazione e pertanto si applicano le disposizioni di cui al comma 3 dell'art. 203 (titolo esecutivo - messa a ruolo).
Ufficio
SETTORE VERBALI E CONTENZIOSO
Requisiti
Può avvalersi della facoltà chi e' titolare di un reddito imponibile ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a euro 10.628,16, se l'interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito e' costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l'istante, e i limiti di reddito di cui al periodo precedente sono elevati di euro 1.032,91 per ognuno dei familiari conviventi. Sulla base delle condizioni economiche del richiedente e dell'entità della somma da pagare, l'autorità dispone la ripartizione del pagamento fino ad un massimo di dodici rate se l'importo dovuto non supera euro 2.000,00 fino ad un massimo di ventiquattro rate se l'importo dovuto non supera euro 5.000,00 fino ad un massimo di sessanta rate se l'importo dovuto supera euro 5.000. L'importo di ciascuna rata non può essere inferiore a euro 100,00 Sulle somme il cui pagamento e' stato rateizzato si applicano gli interessi al tasso previsto dall'articolo 21, primo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, e successive modificazioni.
Normative
Articolo 202 bis Codice della Strada introdotto dalla Legge n. 120/2010
Documentazione
1) ultima dichiarazione dei redditi
2) copia del verbale;
Documentazione - Allegati
ISTANZA rateazione cds.doc (file .doc - dimensione 31 KB)
Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo
Soggetto sostitutivo in caso di inerzia (ex art. 8 D.Lgs. 33/2013):
dott.ssa Elisabetta Scatigna
tel. 011/9513300
indirizzo mail: comune.rivoli.to@legalmail.it
Scadenza
90 giorni
Dove rivolgersi
E' possibile presentare istanza compilando eventualmente il modulo appositamente predisposto presso:
1) Sportello Polizia Locale - Corso Francia n. 98 con ingresso in via Dora Riparia 4 -
Orario di apertura: Lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 7,30 alle ore 13,30 - chiuso martedì e giovedì, sabato e festivi
2) Sportello Polifunzionale - Corso Francia n. 98 Rivoli -
Orario di apertura: dal lunedì al giovedì dalle ore 8,30 alle ore 16,00 - venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 - sabato dalle ore 8,30 alle ore 16,00.
Costo
nessuno

immagine bottone indietro