Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
ISCRIZIONE ALL'ANAGRAFE DEI CITTADINI RESIDENTI ALL'ESTERO (A.I.R.E.)
Oggetto
L'AIRE è l'anagrafe della popolazione italiana residente all'estero. E' parte integrante dell'anagrafe italiana e contiene i dati di tutti i cittadini che risiedono all'estero per un periodo di tempo superiore ad un anno.
Le persone iscritti all'AIRE:
- mantengono il diritto di voto, che, in alcuni casi, può essere esercitato anche all'estero;
- possono ottenere le certificaxzioni anagrafiche di residenza, stato di famgilia, cittadinanza (solo fino alla data di emigrazione), carta d'identità (anche direttamente presso il Consolato);
- acquistano il diritto all'esenzione dei diritti doganali sugli oggetti e masserizie di loro proprietà, presentando il certificato di cancellazione dall'Anagrafe per emigrazione all'estero;
- possono ottenere, in caso di rimpatrio permanente, la reiscrizione all'Anagrafe.
Oggetto - Allegati
Dichiaraz. trasf. estero_SITO. (Allegato 2).pdf (file .pdf - dimensione 53,9 KB)
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio
ANAGRAFE-SERVIZI DEMOGRAFICI
Responsabile del procedimento
TORELLI ERIKA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
erika.torelli@comune.rivoli.to.it
tel. 011 9513280 - 281
Descrizione
Entro 90 gg. dall'immigrazione nello Stato estero l'interessato deve dichiarare il trasferimento presso le autorità consolari italiane competenti per territorio, che compileranno il modello Cons01, oppure pochi giorni prima della partenza può essere presentata presso l'Ufficio Anagrafe la dichiarazione di espatrio allegando carta d'identita' o passaporto in corso di validita' per tutti i componenti il nucleo familiare maggiorenni.
L'iscrizione nell'AIRE per nascita o per acquisizione della cittadinanza si avrà soltanto al momento in cui perverranno all'Ufficiale di Anagrafe gli estremi della trascrizione o della registrazione dei relativi atti.
Al Consolato/ambasciata e al cittadino è trasmessa comunicazione di conclusione di procedimento.

Tutte le eventuali variazioni anagrafiche (indirizzo, trasferimento ad altra Aire, matrimonio/divorzio, nascita, decesso) devono essere comunicate tramite le autorità consolari competenti.
Chi chiede la cancellazione dall'AIRE per rimpatrio in Italia deve presentarsi presso il Comune di nuova residenza con un idoneo documento di riconoscimento.
Ufficio
ANAGRAFE
Requisiti
L'iscrizione all'AIRE deve essere richiesta da:
- i cittadini italiani che hanno trasferito la loro residenza all'estero;
- le persone nate all'estero che hanno acquistato la cittadinanza italiana per nascita;
- le persone che hanno acquisito la cittadinanza italiana all'estero.
Non hanno l'obbligo di iscrizione all'AIRE i lavoratori stagionali, gli studenti o i dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all'estero.
Normative
Legge n. 470 del 27/10/1988 art. 2
Decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5 convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35
Decreto Legge 25 marzo 2019 n. 22
Documentazione
Gli interessati all'iscrizione nell'anagrafe dei residenti all'estero devono accompagnare le loro dichiarazioni ai consolati con documentazione comprovante la residenza nella circoscrizione consolare.
Nel caso si intenda presentare la dichiarazione di trasferimento all'estero nei giorni precedenti l'espatrio presso il Comune di Rivoli occorre utilizzare il modello conforme a quello ministeriale alle seguenti condizioni:
a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
b) che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
c) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
d) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.
Si dovrà, in ogni caso, presentare dichiarazione anche all'Ufficio Consolare della Circoscrizione di Emigrazione entro 90 giorni dalla data di emigrazione.
Modalità avvio
DICHIARAZIONE DI EMIGRAZIONE ALL'ESTERO
Scadenza
L'iscrizione avviene nei due giorni successivi al ricevimento del modello Cons01 da parte del Consolato o Ambasciata di riferimento.
La decorrenza dell'iscrizione varia a seconda se l'iscrizione avviene presso l'Anagrafe o presso il Consolato del paese estero di nuova residenza.
Se avviene presso l'ufficio anagrafe, l'iscrizione decorre dalla data di presentazione, a condizione che l'interessato si rechi, entro 90 gg. presso il Consolato/Ambasciata competente per territorio, a dichiarare l'avvenuto espatrio. Il Consolato/Ambasciata trasmetterà all'Anagrafe il relativo modello di iscrizione che comporterà il perfezionamento dell'iscrizione.

Il Decreto Legge 25 marzo 2019 n. 22, entrato in vigore il 26 marzo scorso, contiene all'art. 16, comma 3, la seguente disposizione: "All'articolo 6 della legge 27 ottobre 1988, n. 470, dopo il comma 9 è aggiunto il seguente: "9-bis. Gli effetti della dichiarazione resa all'ufficio consolare, ai sensi dei commi 1 e 3, hanno decorrenza dalla data di presentazione della stessa, qualora non sia stata già resa la dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero presso il comune di ultima residenza, a norma della vigente legislazione anagrafica". L'articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica 6 settembre 1989, n. 323, è abrogato. Le dichiarazioni di cui al presente comma presentate anteriormente alla data di entrata in vigore del presente decreto e non ancora ricevute dall'ufficiale di anagrafe hanno decorrenza dalla medesima data."
Tutte le iscrizioni AIRE, effettuate dai Comuni in base a domande presentate agli uffici consolari a partire dal 26 marzo u.s., avranno dunque decorrenza dalla data di presentazione della domanda, purché completa. La norma prevede altresì che la decorrenza dell'iscrizione per tutte le domande presentate prima del 26.03.2019, non ancora trasmesse ai Comuni, sia invece fissata al 26 marzo u.s..
Dove rivolgersi
I cittadini residenti a Rivoli possono dichiarare il trasferimento all'estero nei giorni precedenti l'espatrio:
- presso lo Sportello Polifunzionale
- per raccomandata all'indirizzo: Comune di Rivoli - Servizi Demografici - Ufficio Anagrafe - Corso Francia, 98 - 10098 Rivoli (TO)
- per fax al n. 011 9513289
- per via telematica all'indirizzo: anagrafe@comune.rivoli.to.it
- per posta certifica all'indirizzo: comune.rivoli.to@legalmail.it

Si dovra' in ogni caso, presentare dichiarazione anche all'Ufficio Consolare della Circoscrizione di Emigrazione entro 90 giorni dalla data di emigrazione.

I cittadini che intendano presentare la dichiarazione per l'iscrizione all'A.I.R.E. direttamente presso il Consolato/Ambasciata potranno trovare tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sui siti internet delle Ambascaite/Consolati di riferimento.
Costo
Non comporta spese
Ufficio competente dell'adozione finale
Ufficio Anagrafe
Soggetto in caso di inerzia
IL DIRIGENTE DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Strumenti di tutela amministrativi e giuridizionali
Ricorso entro trenta giorni dalla data della notifica del provvedimento dell'Ufficiale d'Anagrafe alla Prefettura-U.T.G. di Torino

immagine bottone indietro