Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
RIDUZIONE IMU IMPOSTA MUNICIPALE UNICA
Oggetto
CASISTICHE IMPONIBILE SOGGETTO AD IMU AL 50%
Oggetto - Allegati
dichiarazione di inagibilità imu_tasi.pdf (file .pdf - dimensione 187,2 KB)
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI
Servizio
IMU
Responsabile del procedimento
BIROCCO CARLO
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
Tel. n. 011 9513536 011 9513541 - e-mail tributi@comune.rivoli.to.it
Descrizione
Il Regolamento Comunale per l'applicazione dell'imposta prevede che per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell'anno durante il quale sussistono dette condizioni è applicata la riduzione del 50% dell'imposta. L'inagibilità o inabitabilità è accertata dall'ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario, che allega idonea documentazione alla dichiarazione. In alternativa, il contribuente ha facoltà di presentare una dichiarazione sostitutiva ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rispetto a quanto previsto dal periodo precedente. Ai fini dell'applicazione della riduzione l'inagibilità o inabitabilità deve consistere in un degrado fisico sopravvenuto (fabbricato diroccato, pericolante, fatiscente), non superabile con interventi di ordinaria o straordinaria manutenzione; pertanto, si intendono inagibili/inabitabili i fabbricati o le unità immobiliari che presentano le seguenti caratteristiche: strutture orizzontali (solai e tetto di copertura) con gravi lesioni che possano costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo; strutture verticali (muri perimetrali o di confine) con gravi lesioni che possano costituire pericolo e possano far presagire danni a cose o persone, con rischi di crollo parziale o totale; edifici per i quali é stato emesso provvedimento dell'Amministrazione Comunale o di altre amministrazioni competenti di demolizione o ripristino atta ad evitare danni a cose o persone, ove è espressamente indicata l'inagibilità o inabitabilità. Non sono considerati inagibili o inabitabili i fabbricati in cui sono in corso interventi edilizi. Qualora l'ufficio tecnico certifichi che lo stato di inabitabilità o di inagibilità del fabbricato non sussiste, viene comunicato al Contribuente l'obbligo del versamento dell'imposta senza applicazione di riduzioni e in caso di indebita applicazione delle stesse provvede alla emissione di avviso di accertamento.
Anche per i fabbricati di interesse storico o artistico di cui all'articolo 10 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 spetta una riduzione del 50% dell'imposta.
Requisiti
La riduzione è applicabile per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell'anno durante il quale sussistono dette condizioni è applicata la riduzione del 50% dell'imposta. Si intendono inagibili/inabitabili i fabbricati o le unità immobiliari che presentano le seguenti caratteristiche: strutture orizzontali (solai e tetto di copertura) con gravi lesioni che possano costituire pericolo a cose o persone, con rischi di crollo; strutture verticali (muri perimetrali o di confine) con gravi lesioni che possano costituire pericolo e possano far presagire danni a cose o persone, con rischi di crollo parziale o totale; edifici per i quali é stato emesso provvedimento dell'Amministrazione Comunale o di altre amministrazioni competenti di demolizione o ripristino atta ad evitare danni a cose o persone, ove è espressamente indicata l'inagibilità o inabitabilità.
Normative
LEGGE N.214/2011 E S.M.I. E LEGGE N.147/2013 E S.M.I.
Regolamento interno
REGOLAMENTO COMUNALE PER L'APPLICAZIONE DELLA IUC
Scadenza
90 gg
Dove rivolgersi
Sportello Polifunzionale C.so Francia, 98 Rivoli
Orari di Apertura dal lunedì al giovedì 8,30 - 16,00 - il venerdì e il sabato 8,30 - 12,00 (suscettibili di modifica nelle festività e durante il periodo estivo)
Soggetto in caso di inerzia
Il soggetto sostitutivo in caso d'inerzia è il Segretario Generale, dott.ssa Elisabetta SCATIGNA
e-mail: elisabetta.scatigna@comune.rivoli.to.it
tel. n. 9513210
PEC: comune.rivoli.to@legalmail.it
Strumenti di tutela amministrativi e giuridizionali
Nel caso in cui da certificazione da parte dell'ufficio tecnico risulti l'insussistenza dello stato di inabitabilità o di inagibilità del fabbricato, viene comunicato al Contribuente l'obbligo del versamento dell'imposta senza applicazione di riduzioni. In caso di indebita applicazione della riduzione dell'imposta l'ufficio tributi provvede alla emissione di avviso di accertamento avverso il quale il contribuente può proporre ricorso alla Commissione tributaria prov.le entro 60gg. dalla notifica.

immagine bottone indietro