Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
DICHIARAZIONE DI MORTE
Oggetto
La dichiarazione di morte è fatta non oltre i termini previsti dall'art.72 del Regolamento di Stato civile, all'Ufficiale dello Stato Civile del luogo dove questa è avvenuta.
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio
STATO CIVILE-SERVIZI DEMOGRAFICI
Responsabile del procedimento
TORELLI ERIKA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
Erika.torelli@comune.rivoli.to.it
tel 0119513280
Descrizione
L'Ufficiale di Stato Civile L'ufficiale di stato civile verifica la documentazione ricevuta, emette il permesso di seppellimento e le autorizzazione per procedere allla sepoltura.
Prima di redigere l'atto di stato civile , viene fatto un controllo dei dati anagrafici del deceduto nel Comune di residenza del predetto, dopo di che si prodece con la redazione dell'atto.
Si procede quindi a trasmettere le comunicazioni di avvenuto decesso al comune di residenza, al comune di nascita, al casellario giudiziale.
L'Ufficiale di Stato Civile trascrive gli atti dei propri cittadini residenti deceduti fuori dal Comune trasmessi dagli Uffici degli altri Comuni italiani o dalle Ambasciate/Consolati Esteri; provvede ad inoltrare la relativa comunicazione all'Ufficio Anagrafe.
Ufficio
STATO CIVILE CIMITERO
Requisiti
In caso di decesso in abitazione privata:
la dichiarazione è resa da uno dei congiunti o da una persona convivente con il defunto o da un loro delegato o, in mancanza, da persona informata del decesso ( generalmene l'incaricato delle pompe funebriche ormai, nella quasi totalità dei casi, provvede a tutti gli adempimenti per conto della famiglia )

In caso di decesso in ospedale, in casa di cura o di riposo, ecc,:
l'avviso di morte è trasmesso al Comune dal direttore della struttura o da chi ne è stato delegato.
Normative
Artt. 72 e 73 DPR 396/2000; Art. 1 ss D.P.R. 285/1990
Documentazione
Documenti richiesti
- documento di identità del dichiarante nel caso di dichiarazione resa personalmente dal congiunto o altro avente titolo
- certificato necroscopico e scheda Istat rilasciati dal medico curante in caso di decesso in abitazione
- certificato necroscopico, avviso di morte e scheda in caso di decesso in struttura ospedaliera
Dove rivolgersi
Ufficio Stato Civile
dalle ore 8,30 ale ore 12,00 dal lunedì al venerdì
dalle ore 9 alle ore 12 il sabato
Costo
Nessun costo
Ufficio competente dell'adozione finale
Ufficio Stato Civile
Soggetto in caso di inerzia
Dirigente Direzione Servizi alla Persona

immagine bottone indietro