Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
CAMBIO DI RESIDENZA E DI INDIRIZZO IN TEMPO REALE
Oggetto
Dal 9 maggio 2012 entra in vigore la nuova disciplina prevista dall'art.5 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n.35, che introduce il "cambio di residenza in tempo reale". Quando una famiglia si trasferisce a Rivoli con provenienza dall´estero o da un altro comune italiano o quando ha cambia abitazione all'interno del Comune di Rivoli deve dichiarare il nuovo indirizzo all´Ufficio Anagrafe nel termine di venti giorni dalla data in cui si sono verificati i fatti utilizzando una modulistica conforme a quella pubblicata sul sito istituzionale del Ministero dell'Interno.
Oggetto - Allegati
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio
ANAGRAFE-SERVIZI DEMOGRAFICI
Responsabile del procedimento
TORELLI ERIKA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
erika.torelli@comune.rivoli.to.it
tel. 011 9513280 - 281
Descrizione
I cittadini possono presentare tutte le dichiarazioni anagrafiche (cambio di residenza con provenienza da altro comune o dall'estero, cambio di abitazione nell'ambito dello stesso comune, trasferimento all'estero) non solo allo sportello comunale, ma anche per raccomandata, per fax o per via telematica.
La trasmissione telematica e' consentita mediante una delle seguenti modalità:
" sottoscrizione della dichiarazione con firma digitale del dichiarante
" trasmissione attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante alla PEC del Comune
" acquisizione mediante scanner di copia della dichiarazione e di copia del documento d'identita' del dichiarante e trasmissione tramite posta elettronica semplice.
La dichiarazione per essere accettata deve essere redatta sui moduli pubblicati, deve contenere necessariamente tutti i dati obbligatori previsti negli appositi moduli (quelli contassegnati da un asterisco) e deve essere corredata da tutti gli allegati previsti.
Per agevolare la definizione della pratica si raccomanda:
-di compilare correttamente i cambi relativi all'indirizzo di residenza, indicando sempre numero civico, eventuale suffisso e/o scala, interno (numero dell'appartamento) e piano;
- di compilare anche tutti i dati relativi al possesso di patente di guida e di possesso di auto, motoveicoli, caravan etc.. per agevolare il cambio di indirizzo sulla patente e sul libretto di circolazione;
- di inserire sempre un recapito per essere contattati tempestivamente in caso di problemi (possibilmente anche indirizzo email per l'invio di tutte le comunicazioni).

L'ufficio anagrafe, nei due giorni successivi alla presentazione della dichiarazione ricevuta, effettua la registrazione anagrafica, fermo restando che gli effetti giuridici della stessa decorrono dalla data di presentazione. L'ufficiale di anagrafe ha 45 giorni per accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione, trascorsi i quali, in mancanza di comunicazioni da parte del Comune, l'iscrizione si intende confermata.

Il comma 4 dell'art.5 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5 prevede che in caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace. Il comma 4 ribadisce inoltre quanto già previsto dal1'art. 19, c. 3, del D.P.R. n. 223/1989, in merito alla segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accetamenti esperiti
Ufficio
ANAGRAFE
Requisiti
Il requisito fondamentale per la dichiarazione di residenza è avere la dimora abituale.

AVVISO
Decreto legge 28 marzo 2014 , n. 47, art. 5 - Misure urgenti per l'emergenza abitativa , per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015 ( G.U. n. 73 del 28.3.2014).
Art. 5 - " Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e agli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge."
Le dichiarazioni d'iscrizione anagrafica e di cambio d'indirizzo presentate senza la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa al titolo di occupazione dell'abitazione, nel rispetto dell'art. 5 del D.L. n. 47/2014, saranno considerate: NULLE.
Normative
Legge 24 dicembre 1954, n. 1228
Regolamento Anagrafico - D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223 e s.m.i.
D.P.R. n. 445/2000
Decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n.35
Decreto legge 28 marzo 2014 , n. 47, art. 5 - Misure urgenti per l'emergenza abitativa , per il mercato delle costruzioni e per l'Expo 2015 ( G.U. n. 73 del 28.3.2014)
Documentazione
1) Modello di dichiarazione di residenza debitamente compilato;
2) Per i cittadini italiani: copia del documento di identità di tutti i componenti della famiglia
Per i cittadini non appartenenti all' UE: i documenti specificati nell'ALLEGATO A
Per i cittadini appartenenti all' UE: i documenti specificati nell'ALLEGATO B
3) Possibilmente allegare anche copia del libretto dei veicoli e copia delle patenti di guida intestati a tutti i componenti
della famiglia per facilitare il controllo dei dati relativi alla patente ed alle targhe dei veicoli intestati alle persone che
trasferiscono la residenza per l'invio delle comunicazioni per l'aggiornamento dell'archivio della motorizzazione civile;
4) eventuale copia dell'atto di proprietà dell'alloggio o dei contratti di locazione, commodato d'uso o usufrutto;
5) nel caso di trasferimento della residenza in un immobile di Edilizia Residenziale Pubblica, allegare copia del contratto di
locazione o del verbale di consegna dell'immobile, debitamente sottoscritti dall'Ente Gestore o autorizzazione di
ospitalità.

In assenza dei documenti o delle indicazioni indispensabili per il controllo della regolarità del titolo di occupazione, la dichiarazione di residenza sarà irricevibile.
Contribuzione
Non sono previsti costi
Modalità avvio
Presentazione della dichiarazione di residenza redatta sui moduli conformi a quelli ministeriali, la quale deve contenere necessariamente tutti i dati obbligatori previsti negli appositi moduli (quelli contrassegnati da un asterisco) e deve essere corredata da tutti gli allegati previsti.
Scadenza
La registrazione della dichiarazione anagrafica, da parte dell'Ufficio Anagrafe, avviene nei due giorni lavorativi successivi alla ricezione della stessa.
Entro 45 giorni dall'avvio del procedimento, dopo l'accertamento dei requisiti e le verifiche dei Vigili, senza che l'Anagrafe abbia provveduto ad inoltrare comunicazione di preavviso di rigetto (mediante lettera raccomandata), la nuova residenza si considererà confermata.
Qualora la dichiarazione risulti non corrispondente alla situazione di fatto, l'Anagrafe provvederà, previo preavviso di rigetto, ad annullare la nuova posizione anagrafica ripristinando, con effetto retroattivo, quella precedente.
L'Ufficio provvederà a darne comunicazione, oltre che al dichiarante, al Comune di precedente iscrizione e, qualora sussistano i presupposti di cui agli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 (dichiarazioni mendaci), all'Autorità di pubblica sicurezza.
Dove rivolgersi
I cittadini potranno presentare tutte le dichiarazioni anagrafiche (cambio di residenza con provenienza da altro comune o dall'estero, cambio di abitazione nell'ambito dello stesso comune, trasferimento all'estero) non solo allo sportello comunale, ma anche per raccomandata, per fax o per via telematica.
La domanda di cambio di residenza, redatta sull'apposito modulo può essere presentata:
1. tramite raccomandata semplice all'indirizzo: COMUNE DI RIVOLI - CORSO FRANCIA 98 - 10098 RIVOLI (TO)
2. tramite fax al numero: 0119513289
3. tramite posta certificata all'indirizzo: comune.rivoli.to@legalmail.it
4. tramite posta elettronica semplice (previa acquisizione mediante scanner di copia della dichiarazione e di copia del documento d'identita' del dichiarante ) all'indirizzo: anagrafe@comune.rivoli.to.it
5. direttamente agli sportelli dell'Anagrafe Comunale
Ufficio competente dell'adozione finale
Ufficio Anagrafe
Soggetto in caso di inerzia
IL DIRIGENTE DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Strumenti di tutela amministrativi e giuridizionali
Ricorso entro trenta giorni dalla data della notifica del provvedimento dell'Ufficiale d'Anagrafe alla Prefettura-U.T.G. di Torino

immagine bottone indietro