Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLA POPOLAZIONE TEMPORANEA
Oggetto
In caso di dimora temporanea da almeno 4 mesi nel territorio del comune, senza essere ancora in grado di stabilire la propria residenza, si può chiedere l'iscrizione nell'Anagrafe della Popolazione Temporanea per sè e per gli eventuali componenti del proprio nucleo familiare.
Per dimora si intende la permanenza in un luogo per un certo periodo di tempo (ad esempio per motivi di studio, lavoro, salute, famiglia).
La dimora non deve però essere abituale, perché allora il cittadino deve fissare in quel luogo la residenza, e neppure occasionale (ad esempio per turismo), perché in tal caso non può essere considerato temporaneo.
L'iscrizione viene effettuata su domanda dell'interessato o d'ufficio ed è concessa dopo i necessari accertamenti; non prevede il rilascio di certificazione; può essere richiesta anche per gli eventuali componenti del proprio nucleo familiare.
Oggetto - Allegati
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio
ANAGRAFE-SERVIZI DEMOGRAFICI
Responsabile del procedimento
TORELLI ERIKA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
erika.torelli@comune.rivoli.to.it
tel. 011 9513280 - 281
Descrizione
L'Anagrafe della popolazione Temporanea è un particolare tipo di registro che consente alle persone che non hanno ancora deciso di stabilirsi definitivamente in un Comune, di segnalare la propria situazione al Comune in cui hanno fissato temporaneamente il proprio domicilio.
Serve ad evitare che il Comune di effettiva residenza possa procedere ad una cancellazione per irreperibilità nel periodo di assenza.
L'iscrizione all'Anagrafe Temporanea non consente il rilascio di alcun certificato anagrafico, che deve essere richiesto al Comune di effettiva residenza. Il Comune rilascia comunicazione dell'avvenuta iscrizione tra i residenti temporanei, senza che da ciò possa essere derivato alcun diritto assimilabile con la residenza.
La Residenza Temporanea può essere anche autocertificata direttamente dall'interessato agli enti (ad es. ASL).
Trascorso un anno dall'iscrizione nell'Anagrafe Temporanea, l'iscrizione nel registro decade e se il cittadino è ancora presente sul territorio comunale, deve essere iscritto, anche con procedura d'ufficio, nell'Anagrafe della Popolazione Residente, con conseguente cancellazione dall'Anagrafe di precedente residenza; in tal modo il cittadino acquisisce tutti i diritti e i doveri relativi all'iscrizione nell'Anagrafe del Comune.
La cancellazione dal registro dell'Anagrafe dei Residenti Temporanei può avvenire per:
a) iscrizione nell'Anagrafe dei residenti del comune di Mirandola;
c) per irreperibilità all' d'ufficio.
L'iscrizione e la cancellazione nel registro dei Residenti Temporanei viene comunicata al Comune di residenza effettiva
Ufficio
ANAGRAFE
Requisiti
L'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea può essere richiesta da:
-cittadini italiani residenti in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 4 mesi;
-cittadini di stato terzo (non appartenenti all'Unione europea), residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 4 mesi;
-cittadini dell'Unione europea, residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 3 mesi (Decr. Lgsl. 30/2007).
Quando la permanenza supera i 12 mesi, il cittadino non può essere più considerato temporaneo e deve quindi chiedere l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente.
Normative
D.P.R. n. 223 del 30 maggio 1989
Decreto legislativo n. 30 del 6 febbraio 2007 e successive modificazioni
Documentazione
CITTADINI ITALIANI
- Istanza di iscrizione
- documento di riconoscimento
- codice fiscale
CITTADINI DI STATO TERZO
- istanza di iscrizione
- passaporto in corso di validità
- permesso di soggiorno in corso di validità
- codice fiscale (se in possesso)
CITTADINI DELL'UNIONE EUROPEA (lavoratori stagionali, studenti universitari, ricercatori ecc.)
- istanza di iscrizione
- documento di riconoscimento
- tessera sanitaria europea (TEAM)
- codice fiscale (se in possesso)
- contratto di lavoro stagionale, dichiarazione Università' relativa all'attività di studio o di ricerca
Modalità avvio
DOMANDA
Scadenza
15 giorni
Dove rivolgersi
Nei casi in cui la dimora nel Comune di Rivoli sia dovuta a motivi di salute, studio o lavoro, la richiesta di iscrizione deve essere presentata direttamente all'ASLTO3, Distretto sanitario competente per territorio, per l'iscrizione all'anagrafe sanitaria temporanea dell'ASL ed ottenere le prestazioni sanitarie necessarie (si consiglia di contattare l'ASL per conoscere la documentazione necessaria).
Per tutti gli altri motivi, la richiesta può essere presentata allo Sportello Polifunzionale.
Costo
Non sono previsti costi
Ufficio competente dell'adozione finale
Ufficio Anagrafe
Soggetto in caso di inerzia
IL DIRIGENTE DIREZIONE SERVIZIO ALLA PERSONA

immagine bottone indietro