Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
RICONOSCIMENTO DOPO LA NASCITA
Oggetto
Il riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio può essere effettuato in un qualunque momento successivo alla nascita, davanti all' Ufficiale di Stato Civile, per Testamento o per atto pubblico
Oggetto - Allegati
richiesta_riconoscimentopost.nascita.pdf (file .pdf - dimensione 24,6 KB)
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio
STATO CIVILE-SERVIZI DEMOGRAFICI
Responsabile del procedimento
TORELLI ERIKA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
erika.torelli@comune.rivoli.to.it
Descrizione
Compilare la richiesta e allegare:
Per gli stranieri: certificato di idoneità al riconoscimento, rilasciato dalla Rappresentanza Consolare del loro paese in documento di riconoscimento valido del/dei dichiarante/i .
per i figli nati in un comune diverso l'ufficiale di Stato Civile richiederà copia integrale dell'atto di nascita
Ufficio
STATO CIVILE CIMITERO
Requisiti
Il riconoscimento può essere richiesto nel Comune di residenza e nel Comune di nascita .
La persona da riconoscere come figlio NON deve essere già stata registrata come figlio legittimo od essere già stata riconosciuta da entrambi i genitori.
Per il riconoscimento di figli di età inferiore ai 14 anni, è necessario il consenso del genitore che per primo ha riconosciuto il figlio. Il consenso può essere negato solo nel caso in cui il riconoscimento rechi pregiudizio al figlio. In mancanza provvede il Tribunale dei Minorenni.
Nel caso in cui il figlio da riconoscere sia maggiore di 14 anni è necessario il suo assenso e nel caso in cui sia maggiorenne è necessario il consenso all'attribuzione del cognome paterno.
Normative
D.P.R. 396/2000
Documentazione
Compilare la richiesta e allegare:
documento di riconoscimento valido del/dei dichiarante/i .
per i figli nati in un comune diverso è necessario acquisire copia integrale dell'atto di nascita
Se ricorre il caso:
" per i figli minori di 16 anni: la presenza del genitore che per primo ha riconosciuto il figlio, munito di documento di riconoscimento valido, ai fini dell'espressione del proprio consenso.
" presenza del figlio maggiore di 16 anni, munito di documento di riconoscimento valido, ai fini dell'espressione del proprio consenso
" presenza del figlio maggiorenne, munito di documento di riconoscimento valido, ai fini dell'espressione dell'eventuale consenso all'attribuzione del cognome paterno
" Per gli stranieri: certificato di idoneità al riconoscimento, rilasciato dalla Rappresentanza Consolare del loro paese in Italia. Qualora la normativa estera sia peggiorativa, è facoltà degli interessati di richiedere al Giudice l'applicazione delle norme italiane.
" Gli stranieri che non conoscono la lingua italiana devono essere accompagnati da un traduttore.
Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo
Redazione atto di riconoscimento alla presenza di tutti gli interessati, l'Ufficiale dello Stato civile trasmetterà al Comune di residenza/nascita la comunicazione dell'avvenuto riconoscimento, e trasmetterà copia dell'atto al Tribunale per l'attribuzione del cognome.
Dove rivolgersi
Sportello Polifunzionale
Ufficio competente dell'adozione finale
Ufficio Stato Civile
Soggetto in caso di inerzia
Dirigente Servizi alla Persona

immagine bottone indietro