Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
DICHIARAZIONE TASSA SUI SERVIZI TASI
Oggetto
PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE TASSA SUI SERVIZI TASI
Oggetto - Allegati
dichiarazione_imu_tasi_ministeriale_editabile[1].pdf (file .pdf - dimensione 3,22 MB)
dichiarazione_imu_tasi_enti non commerciali.pdf (file .pdf - dimensione 87,7 KB)
dichiarazione di esenzione o riduzione imu_tasi.pdf (file .pdf - dimensione 191,6 KB)
dichiarazione di inagibilità imu_tasi.pdf (file .pdf - dimensione 187,2 KB)
istruzioniministeriali_dichiarazione_imu_tasi.pdf (file .pdf - dimensione 203,5 KB)
istruzioniministeriali_dichiarazione_Enc.pdf (file .pdf - dimensione 371,2 KB)
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI
Servizio
IMU
Responsabile del procedimento
SCAVINO FEDERICA
Descrizione
La dichiarazione tasi, così come indicato dal Ministero dell'Economia e Finanze, deve essere presentata sul medesimo modello ministeriale approvato per la dichiarazione dell'Imu.
Si applicano altresì tutte le ulteriori disposizioni concernenti la presentazione della dichiarazione IMU e relative istruzioni in quanto compatibili e le norme comunali del Regolamento IUC.
La dichiarazione della tassa sui servizi, istituita nel corso del 2014, deve essere presentata entro il termine del 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio o
di variazione del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo. Non sussiste obbligo dichiarativo TASI da parte del proprietario o titolare del diritto reale di godimento per gli immobili, che ha già assolto in anni precedenti l'obbligo dichiarativo per i medesimi immobili ai fini IMU.
Requisiti
La dichiararzione della tassa sui servizi, istituita nel corso del 2014, deve essere presentata entro il termine del 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio o
di variazione del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo.
Scadenza
Entro il 30 giugno dell'anno successivo alla data di inizio o di variazione del possesso o della detenzione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo (per il primo anno entro il 30/06/2015 essendo il tributo istituito nell'anno 2014)
Dove rivolgersi
Sportello Polifunzionale C.so Francia 98 Rivoli
Orari di apertura da lunedì al giovedì 8.30 -16.00 venerdì e sabtato ore 8.30 -12.00 (orario siscettibile di modiche nelle festività e durante periodo estivo)
Soggetto in caso di inerzia
Il soggetto sostitutivo in caso di inerzia è il Segretario Generale dott.ssa Elisabetta SCATIGNA
e.mail elisabetta.scatigna@comune.rivoli.to.it
Tel 011 9513210
Pec comune.rivoli.to@legalmail.it

immagine bottone indietro