Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
COMMERCIO - AGRICOLTURA - APERTURA VENDITA DIRETTA DA PARTE DEGLI AGRICOLTORI
Oggetto
L'inizio di attività di vendita al dettaglio di prodotti da parte di produttore/imprenditore agricolo su aree pubbliche in forma itinerante e attraverso sito web deve essere dichiarata, ai sensi dell'art. 19 della Legge 7 agosto n. 241 e s.m.i., al Comune del luogo ove ha sede l'azienda di produzione; nel caso di vendita in locali, mediante distributori automatici o su aree pubbliche con posteggio deve essere dichiarata al Comune in cui si intende avviare l'attività, competente per territorio, utilizzando l'apposita modulistica SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) che viene compilata in regime di autocertificazione.
Per la vendita al dettaglio esercitata su superfici all'aperto nell'ambito dell'azienda agricola o di altre aree private di cui gli imprenditori agricoli abbiano la disponibilità non è richiesta la comunicazione di inizio attività
Direzione
DIREZIONE RISORSE UMANE E TUTELA DEL CITTADINO
Servizio
COMMERCIO, SUAP - SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVA
Responsabile del procedimento
CALIGARA RENZO
Requisiti
REQUISITI GENERALI
La vendita diretta dei prodotti agricoli può essere effettuata dagli imprenditori agricoli singoli o associati iscritti nel registro delle imprese

REQUISITI MORALI
non bisogna essere incorso nelle sanzioni previste dalla legge antimafia di cui all'art. 67 del dlgs 159/2011 (sorveglianza speciale, soggiorno obbligato&)
non bisogna aver riportato, nell'espletamento delle funzioni connesse alla carica ricoperta, condanne con sentenza passata in giudicato, per delitti in materia di igiene e sanità o di frode nella preparazione degli alimenti nel quinquennio precedente all'inizio dell'esercizio dell'attività

Il divieto ha efficacia per un periodo di cinque anni dal passaggio in giudicato della sentenza di condanna
Normative
Dlgs n. 228 del 18.5.2001 così come modificato dall'art. 27 del DL n. 5 del 9.2.2012 e art. 30 bis del DL. N. 69 del 21.6.2013 conv. con L. n. 98 del 9.8.2013
Documentazione
Modulo compilato in ogni sua parte reperibile sul portale telematico
Modalità avvio
La vendita può essere iniziata immediatamente previa presentazione di segnalazione certificata di inizio attività
Dove rivolgersi
Per l'esercizio dell' attività occorre presentare segnalazione certificata di inizio attività attraverso lo sportello telematico www.impresainungiorno.gov.it. A tal fine occorre disporre di una casella di posta elettronica certificata e di firma digitale, in proprio o attraverso un procuratore
Strumenti di tutela amministrativi e giuridizionali
TAR Piemonte entro 60 gg dalla notifica del provvedimento o in alternativa il Presidente della Repubblica entro 120 gg. dalla stessa data

immagine bottone indietro