Sportello Polifunzionale

Filo Diretto con il Comune

Calcoli

Rivoli App

News PA

Scarica e installa Adobe Acrobat Reader per visualizzare i documenti in formato pdf.

Scarica Adobe Acrobat Reader

AREE TEMATICHE

Titolo Procedimento
IMPOSTA DI SOGGIORNO
Oggetto
PRESENTAZIONE COMUNICAZIONE VERSAMENTI IMPOSTA DI SOGGIORNO
Oggetto - Allegati
Mod21conto gestione e istruzioni compilazione.pdf (file .pdf - dimensione 495,3 KB)
Direzione
DIREZIONE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI
Responsabile del procedimento
SCAVINO FEDERICA
Indirizzo mail e recapito telefonico responsabile del procedimento
Tel. n. 0119513536-3507 - e-mail tributi@comune.rivoli.to.it
Descrizione
L'imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Rivoli con Regolamento Comunale approvato dal Consiglio Comunale n.58 del 12/6/2012 es.mi., in base alle disposizioni previste dall'art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14 marzo 2011, si applica dall'anno 2012.
Per disposizione legislativa, l'imposta è destinata a finanziare gli interventi in materia di turismo compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, la manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali, nonché i relativi servizi pubblici locali.
L'imposta si applica ad ogni alloggiamento (ossia per ogni persona e per ogni soggiorno), fino ad un massimo di 4 pernottamenti consecutivi, con riferimento alla tipologia delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere che si trovano nel territorio del Comune di Rivoli
Modulazione della tariffa

Tipologia struttura Tariffa di soggiorno (Euro)
alberghi 2,00 Euro
affittacamere, residence 2,00 Euro
ostelli 1,00 Euro
bed&breakfast 1,00 Euro
locazione brevi 1,00 Euroi
La struttura ricettiva comunica al Comune, entro quindici giorni dalla fine di ciascun trimestre solare, il numero di coloro che hanno pernottato nel corso del trimestre precedente con espressa indicazione di quelli esenti, nonché il relativo periodo di permanenza, compilando l'apposito modello predisposto dall'Ente, ed effettua il versamento delle somme riscosse a titolo di imposta di soggiorno, entro il medesimo termine innanzi citato, con le seguenti modalità:
a) mediante pagamento in tesoreria tramite il sistema bancario
b) collegandosi al sito istituzionale dell'Ente tramite PagoPA
Ai gestori delle strutture ricettive viene riconosciuta una compartecipazione, a titolo di rimborso per le spese sostenute a fronte delle commissioni bancarie applicate ai versamenti effettuati con carte di credito o di pagamento, pari al 2% dell'importo riversato al Comune di Rivoli quale imposta di soggiorno, che i gestori tratterranno direttamente al momento del versamento trimestrale delle somme riscosse.
I gestori delle strutture ricettive, quali agenti contabili che incassano l'imposta per conto del Comune, devono trasmettere a questo ultimo, entro il 30 gennaio di ogni anno il conto della gestione relativo all'anno precedente, redatto su apposito modello Ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996 (Modello 21 - Conto di gestione).
I gestori delle strutture ricettive entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si è verifcato il presupposto impositivo presentano, escluvimente per via telematica all'indirizzo di posta elettronica certificata dell'Ente la dichiarazione cumulativa relativa all'anno precedente.
Requisiti
Il gestore della struttura ricettiva comunica al Comune:
entro quindici giorni dalla fine di ciascun trimestre solare, il numero di coloro che hanno pernottato nel corso del trimestre precedente con espressa indicazione di quelli esenti, nonché il relativo periodo di permanenza;
entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo deve presentare una dichiarazione annuale cumulativa esclusivamnete per via telematica all'indirizzo di posta certificata del Comune.
entro il 30 gennaio dell'anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo deve presentare il conto della gestione dell'agente contabile.
Normative
LEGGE N.214/2011 E S.M.I. E LEGGE N.147/2013 E S.M.I.
Regolamento interno
REGOLAMENTO IMPOSTA DI SOGGIORNO adottato con Deliberazione Consgilio Comunale n. 58 del 12/6/2012 e modificato dalla Deliberazione del Consiglio Comunale N. 11 del 31/01/2017 e N. 62 del 20/07/2020.
Scadenza
dichiarazione trimestrale: entro il giorno 15 successivo al trimestre solare;
dichiarazione annuale: 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo
conto della gestione dell'agente contabile:entro il 30 gennaio dell'anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo
Dove rivolgersi
SPORTELLO POLIFUNZIONALE - C.so Francia, 98 Rivoli
Orario apertura al pubblico ufficio protocollo:
dal lunedì al giovedì: 9.30-12.00 / 14.00-15.30
venerdì: 9.30-12.00
Posta certificata comune.rivoli.to@legalmail.it
Soggetto in caso di inerzia
Il soggetto sostitutivo in caso di inerzia è il Segretario Generale
e-mail segretario@comune.rivoli.to.it

tel. n. 9513210
PEC: comune.rivoli.to@legalmail.it

immagine bottone indietro